Presentazione ufficiale per il nuovo Prefetto

-

PROVINCIA DI LUCCA –  Ad una settimana dal suo insediamento, e dopo aver presenziato ad importanti ricorrenze quali la Festa della Repubblica, quella dell’Arma dei Carabinieri e infine, quella della Polizia Municipale, il nuovo prefetto Leopoldo Falco ha voluto incontrare direttamente la stampa, per raccontare un po’ di ciò che va al di là del freddo curriculum vitae.

Quello che ne viene fuori è il profilo di un un uomo saldamente legato al ruolo istituzionale che ricopre, forte anche di un’esperienza in territori particolarmente difficili come quelli della provincia di Trapani.  Ma oltre a questo, anche una concezione del ruolo di Prefetto che, nell’emergenza, riesca a superare i compiti essenziali dettati dalla legge.

Dalle ultime esperienze come prefetto e come commissario, fortemente influenzate dalle problematiche riguardanti la malavita e la gestione dell’emergenza migratoria, a Lucca porta un metodo di lavoro particolarmente attento alla concertazione territoriale e al mondo del volontariato.

Altro punto su cui il prefetto si è soffermato è quello dell’attenzione alla malavita organizzata e alle sue molteplici sfaccettature riguardo alle quali la guardia deve rimanere sempre alte, specialmente in territori apparentemente tranquilli come la provincia lucchese.

 

 

 

Tag:

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*