Due grandissimi eventi di Trial al Ciocco con europeo e mondiale

-

CICLISMO – La grande mountain bike protagonista assoluta dell’autunno al Ciocco. Sono stati presentati oggi alla Locanda Alla Posta della Tenuta due eventi competitivi di richiamo internazionale in programma il prossimo ottobre: il Campionato Europeo Trial (5-6 ottobre) e la Coppa del Mondo Trial (12-13 ottobre). Testimonial d’eccezione Marika Tovo, pluricampionessa cross-country under 23.

Quattro giorni di emozioni in Mtb. Competizioni dinamiche, avvincenti per i partecipanti e spettacolari per il pubblico. Percorsi tutti disegnati all’interno della Tenuta, un angolo incastonato nel verde della Valle del Serchio. Due occasioni imperdibili per vedere professionisti della disciplina del trial mettere in campo le proprie capacità fisiche in situazioni estreme. Fiore all’occhiello della programmazione gli ultimi due eventi: la data unica del campionato europeo Trial targato Uec, una confederazione che rappresenta ben 50 nazioni europee, e l’attesa Coppa del mondo Uci della medesima disciplina, una competizione che davvero promette adrenalina e scintille».

Un finale col botto dunque. Anche l’antipasto però non è niente male. La stagione bike 2019 nella Tenuta, che vede Gensan come sponsor tecnico, inizia il 14-15 settembre con la tappa finale della Coppa Italia Mtb Giovanile, manifestazione di rilievo dedicata alle nuove leve ospitata dal Ciocco per il secondo anno consecutivo.  Un week-end che vuole essere una vera e propria festa dedicata al mondo delle due ruote. In quelle date, nella medesima location, si collocano una prova del Campionato Team Relay, la tappa conclusiva del Challenge Mtb Ducato di Lucca, kermesse della Federazione Ciclistica Italiana (presente in conferenza il presidente provinciale Gianfranco Battaglia) e la 2° Pump Battle, spettacolare sfida tra biker nella pump track della tenuta, una pista lunga 200 metri al coperto (la più grande del genere in Italia) aperta al pubblico ogni week-end

Tag:

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*