Rivoluzione al Triage del pronto soccorso

-

LUCCA –  Addio ai codici colore utilizzati fino ad oggi per definire il livello di urgenza al momento del triage del pronto soccorso dal 21 maggio parte anche a Lucca e Castelnuovo Garfagnana il nuovo sistema regionale con codici di priorità numerici che andranno dall’1 dell’emergenza al 5 della non urgenza.

Diversamente da quanto accaduto fino ad ora il paziente sarà accolto in base, non solo al suo bisogno clinico, ma anche alla complessità assistenziale necessaria per una gestione adeguata. I pazienti valutati con codice 1 saranno assegnati all’area ad alta complessità clinico-assistenziale, i pazienti con codice 2 e 3 all’area a complessità clinico-assistenziale intermedia e quelli con codice 4 e 5 all’area a bassa complessità.

Le attività all’interno del Pronto Soccorso sono così organizzate in modo da avviare il paziente verso il percorso di cura più idoneo, grazie ad una ripartizione dei flussi che prevede l’inizio della fase clinico-assistenziale il prima possibile, con l’effetto immediato di migliorare i tempi di attesa. “La scelta fra percorso con complessità alta, intermedia o bassa – ha spiegato Alberto Conti, responsabile Area Emergenza Urgenza – avviene sulla base di una valutazione complessiva che comprende le condizioni cliniche del paziente e il rischio evolutivo della patologia, ma anche i suoi bisogni assistenziali e quindi l’assorbimento di risorse necessarie.

 

 

 

Tag:

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*