Primo Maggio a Fornaci

-

Da ormai 59 anni a questa parte torna la expo del “Primo Maggio a Fornaci”, che quest’anno si terrà dal 30 aprile al 1° maggio. Una “due giorni” in cui il paese di Fornaci si trasformerà, come da tradizione, in una grande mostra a cielo aperto organizzata dal Comitato 1° Maggio presieduto da Nicola Barsotti.

Piatto forte sarà come al solito la grandissima mostra della motorizzazione che ogni anno porta in esposizione praticamente tutte le marche e i modelli di auto, moto, motocicli e mezzi agricoli e per il lavoro, ma anche stand sulle energie alternative, sul riscaldamento di ultima generazione e sulla bio edilizia, articoli per il campeggio, il tempo libero, l’orto e il giardino. Altro zoccolo duro la Mostra del Fiore e del geranio che si terrà in piazza IV Novembre con un tripudio di fiori che riempirà la piazza con le primizie di stagione e le piante da casa e da giardino più belle.Tornerà per il terzo anno di fila anche la novità dei “Sapori della nostra terra”: in tutto tredici stand di prodotti tipici locali e non, da quelli a Km 0 fino ai formaggi ed alla pasta prodotti nelle zone colpite dal terremoto del Centro Italia. L’expo fornacina sarà aperta dalle 10 fino alle 20 di martedì 30 aprile e dalle 9,30 alle 20 di mercoledì 1° Maggio e naturalmente, come ormai vuole la tradizione l’inaugurazione vera e propria della festa  fornacina si terrà proprio il 1° Maggio in quella che sarà di certo la giornata clou anche per l’afflusso dei visitatori che sono attesi anche quest’anno a migliaia. Per tutta la giornata del primo maggio (9.00-19.00) via della Repubblica e le aree dedicate all’expo saranno chiuse al traffico per garantire la massima  fruibilità delle mostre e delle molte iniziative che proporranno i  negozi e i locali del Centro Commerciale Naturale. Come al solito ci sarà anche un angolo dedicato ad una mostra tematica, Quest’anno la manifestazione ospiterà una vasta collezione privata di giocattoli d’epoca, tutti provenienti dalla collezione di Mauro Zanatta. L’appuntamento è nelle sale del Circolino di Fornaci 2.0.

 

Tag:

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*