Presunte violazioni edilizie in KME. Il Comune vuol fare chiarezza

-

“Presunte ipotesi di violazione di norme afferenti il settore urbanistico edilizio, in particolare presunte violazioni edilizie e paesaggistiche nell’ambito dell’attività di demolizione di fabbricati nell’area di pertinenza di KME a Fornaci di Barga”. Così recita una delibera della giunta municipale di Barga che con tali motivazioni, alcune settimane fa, ha affidato allo studio dell’avv. Riccardo Carloni di Viareggio il mandato di approfondire i fatti; di verificare insomma l’esistenza o meno di violazioni in modo, è scritto nella delibera “di tutelare l’interesse pubblico e garantire il rispetto della legalità”

La vicenda prende il via, come spiega la stessa delibera, dopo che la giunta comunale ha “preso atto delle numerose segnalazioni, anche attraverso i social network, in merito all’esistenza di interventi edilizi all’interno dello stabilimento KME e dopo i sopralluoghi eseguiti all’interno dell’area dello stabilimento” che ha portato appunto alla constatazione delle presunte ipotesi.

Nessun altra parola sulla vicenda da parte del sindaco di Barga che non va oltre un no comment.

 

Tag: ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*