Il settimo peccato. Incontro con Martigli e con il suo Martino da Barga

-

Per gli incontri letterari de “Il Circolo” realizzati da Unitre Barga, Cento Lumi, Circolo Acli e Tra le Righe con il patrocinio del Comune, sabato 16 marzo alle 16, presso la sala consiliare di Palazzo Pancrazi in Comune, torna un ospite importante e già presente in passato a Barga. Si tratta di Carlo Martigli, autore di libri di grande fama, che ci parlerà della sua ultima fatica letteraria, il libro “Il settimo peccato”, un thriller ambientato ai tempi medievali, che peraltro è molto legato alla cittadina che ospita l’incontro, visto che il protagonista si chiama Martino da Barga. Un omaggio dell’autore quindi a questa cittadina di cui nel corso degli anni e dei precedenti incontri si è innamorato, e del suo fascino medievale che ancora si respira per le vie de centro storico.

La trama: Inizi del ‘500: insieme all’inquisitore francescano Martino da Barga, Giovanni Ciocchi (il futuro papa Giulio III) è in viaggio verso Venezia per partecipare al processo contro il pittore Hieronymus Bosch, accusato di eresia e blasfemia per aver dipinto un Cristo in croce con le fattezze femminili. Nel frattempo, nelle calli cominciano a verificarsi macabri delitti, su ognuno dei quali l’assassino si è divertito a lasciare segnali da decifrare.

Il libro è un thriller dal passo ipnotico e avvolgente e l’autore uno che merita un posto di riguardo accanto ai maestri del giallo storico

Tag: , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*