Una Turrite Cava sempre più vocata alla trota fario

-

FABBRICHE ID VALLICO – “Dopo la recente notizia dell’apertura di una “Zona a regolamento specifico no kill” (nella zona denominata Mulini e una tratta che attraversa l’abitato di Fabbriche di Vallico) anche i proprietari delle centrali idroelettriche, in accordo col comune di Fabbriche di Vergemoli si sono mossi per ripopolare l’alveo del torrente nella parte non coperta da riserva, con diverse decine di kg di Trote Fario e Avannotti”. Lo dichiara il vicesindaco Mariani.

“Siamo in costante contatto coi proprietari delle centrali idroelettriche che hanno sempre avuto un rapporto cordiale con l’amministrazione comunale e di rispetto del torrente – specifica Mariani – Quando abbiamo spiegato loro il progetto hanno subito voluto contribuire.

Sono molte le persone che mi hanno contattato chiedendo chiarimenti sulla ZRS – continua poi l’assessorei – Sul sito internet www.pescareingarfagnana.it si possono trovare tutte le informazioni necessarie.

Comunque sia siamo soddisfatti per una Turrite Cava sempre più fishing friendly; dove sempre più la Trota Fario è protagonista del nostro territorio che si prepara ad accogliere numerosi turisti”.

Il lancio di trote e avannotti verrà effettuato entro la fine del mese di Febbraio.

 

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*