Pirogassificatore; all’unione dei comuni si approva l’ordine del giorno, ma le polemiche non mancano

-

Vicenda pirogassificatore. Dopo il rinvio di qualche settimana fa che tanto fece discutere causa l’assenza di una parte dei consiglieri di maggioranza che non garantii il numero legale, lunedì scorso è stato infine approvato all’unanimità anche dall’Unione dei Comuni della Media Valle l’ordine del giorno in appoggio alla richiesta avanzata dal comune e poi fatta propria da altre istituzioni, per indire un tavolo istituzionale che affronti la delicata vicenda del pirogassificatore di KME e che riesca ad individuare, con il coinvolgimento anche di governo  regione Toscana, delle soluzioni alternative.

Le polemiche alla fine non sono comunque mancate anche stavolta con l’assenza in area PD del sindaco di Coreglia Valerio Amadei, del consigliere di maggioranza di Coreglia e del consigliere di maggioranza di Bagni di Lucca; assenze sottolineate in maniera anche abbastanza sentita dal sindaco di Barga, Marco Bonini, con invece i rappresentanti di Barga che hanno votato  l’ordine del giorno. Anche le opposizioni channo ribadito anche stavolta le non lievi assenze nella maggioranza in area Coreglia e Bagni di Lucca.

L’ordine del giorno è stato dunque  approvato con i voti unanimi di maggioranza e opposizione presente.

Tag: , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*