Archi della Ripa, frana Capannelle, tribune stadio Barga, ecco i tempi di conclusione dei lavori

-

BARGA – Entro la fine di marzo saranno completati i lavori per la messa in sicurezza del versante franoso della strada Capannelle – La Moma e saranno a buon punto quelli per il ripristino degli archi caduti del muraglione della ripa, sotto il duomo. Parola di assessore alla protezione civile ed ai lavori pubblici Pietro Onesti che in questi giorni ha effettuato un sopralluogo sul cantiere di Barga e su quello di Albiano.

Ad Albiano, si sta risolvendo ad un movimento franoso verificatosi con gli eventi alluvionali del 2013 e che avevano messo a rischio la stabilità di una bella porzione della strada comunale.

I lavoro prevedono il rafforzamento del versante attraverso un sistema di palificazione, e la regimazione di tutte le acque per rendere stabile la strada; peraltro, come informa proprio Onesti, durante i lavori è emersa anche la causa principale del movimento franoso in corso, una sorgente sotterranea, a 4 metri dalla superficie, che in caso di nuovi eventi calamitosi rischiava veramente di portare via parte del versante e della carreggiata. Da qui anche l’intervento per la raccolta delle acque della sorgente  in caso di maltempo.

L’operazione in totale costerà sui 250 mila euro  interamente finanziati dalla Regione Toscana, nell’ambito degli interventi per la difesa del suolo. I lavori sono  affidati alla Serchio pali

Vanno avanti anche i lavori per il ripristino degli archi della Ripa (1 milione di euro interamente finanziati con i fondi regionali per la difesa del suolo) danneggiati nel febbraio del 2014 a causa del distaccamento  di una parte della rupe soprastante, su cui poggia il Duomo;: “Ormai siamo alle fasi finali della ricostruzione degli archi – dice Onesti e conto che entro la fine di marzo il grosso dei lavori possa essere concluso per poi terminare il tutto con la ripulitura, 7una migliore regimazione delle acque piovane ed infine con una specifica illuminazione di tutti  gli archi della Ripa.

Onesti comunica che a breve riprenderanno anche i lavori per la costruzione delle nuove tribune dello stadio Jhonny Moscardini di Barga fermi da qualche settimana in attesa dei pareri necessari dal Genio Civile a causa di una variazione del progetto in corso d’opera. Alla fine di marzo, massimo ai primi di aprile, dice Onesti, dovrebbe essere quindi conclusa anche la tribuna oltre a tutto l’adeguamento impiantistico per un totale di oltre 200 mila euro.

Tag: , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*