La Valle del Serchio regina al concorso nazionale dolci a base di castagne svoltosi a Bologna

-

Il 13° concorso nazionale dolci a base di castagne, marroni e farina di castagne, quest’anno si è svolto a FICO Eatealy, a Bologna, il 25 novembre scorso. Al concorso hanno partecipato 68 dolci da tutta Italia, categorie professionisti e non professionisti, con dolci al cucchiaio e lievitati e la Valle del Serchio ha fatto come al solito una gran bella figura.

Dalla Valle del Serchio erano presenti oltre venti dolci e sono arrivati molti risultati importanti come ci dice il presidente dell’Associazione Città del Castagno (che organizza il concorso) Ivo Poli:  “Nella categoria professionisti, dolci lievitati si è aggiudicato primo, secondo e terzo premio la pasticceria Fratelli Lucchesi di Barga che poi si è aggiudicato il primo e terzo posto anche nella categoria  dolci al cucchiaio Professionisti. In questa categoria da registrare anche il secondo posto dell’agriturismo il Mulin del Rancone di Camporgiano”.

Nei dolci al cucchiaio non professionisti, si è aggiudicato poi il terzo posto l’azienda Agricola Fratelli Filippi di Pieve Fosciana e non è finita: al primo posto nella categoria dolci lievitati non professionisti la signora  Nadia Salotti del ristorante Il Baretto di Gallicano ed al terzo posto la signora Anna Bonfanti di Cascio.

“Per quanto riguarda il concorso – dice ancora Poli –  da registrare l’ottima partecipazione da tutta Italia . I dolci sono pervenuti dal Trentino, Piemonte Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Calabria Marche. Il tutto ha visto la presenza di due giurie di tre componenti ciascuna, composte da giornalisti enogastronomici, storici di alimentazione antica, chef e pasticceri.

Nei due giorni precedenti al concorso da registrare anche il positivo consenso di pubblico e di critica sia per due convegni a tema sul castagno organizzati, sia anche per i diversi stand presenti, dedicati a prodotti trasformati da castagne e marroni. Ora ci prepariamo da subito a organizzare la nuova edizione 2019, ancor più ricca di eventi”.

Tag: , , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*