In consiglio si torna a discutere di KME e pirogassificatore

-

Venerdì 9 novembre alle 18 si torna a parlare di KME e della vicenda pirogassificatore in consiglio comunale. Lo annuncia il sindaco di Barga, Marco Bonini, che ha voluto inserire un punto all’ordine del giorno sulla situazione in corso, dopo che la KME ha presentato in Regione, per avviare la fase di consultazione ed approvazione del progetto, il piano di rilancio definitivo  che comprende anche il rilancio ulteriore della produzione attraverso i forni fusori elettrici e quindi l’autoproduzione e di energia elettrica che l’z9enda vuole ottenere con il gassificatore.

“In consiglio ci sarà un aggiornamento sulla situazione – dice Bonini – con alcune determinazioni relative al progetto di KME. A noi per il momento il documento non  è ancora giunto per le necessarie osservazioni, ma porteremo comunque all’approvazione del consiglio un documento (che porto mercoledì prossimo alla discussione dei capigruppo consiliari) dove ribadiremo la posizione già più volte espressa: sì al piano di rilancio industriale ed alla difesa dell’occupazione, no ad ottenere il rilancio passando però dal bruciare a Fornaci il pulper di cartiera. Ci saranno in particolare, e per il momento non le voglio anticipare prima di averne parlato e discusso insieme agli altri gruppi consiliari, alcune integrazioni a quanto già approvato anche dalla Giunta nelle settimane scorse, con alcuni passaggi importanti su quello che intende fare adesso l’Amministrazione Comunale”.

In consiglio, venerdì prossimo, anche altri punto all’ordine del giorno tra cui una convenzione con la Provincia, legata alla gestione della rete informatica, una variazione di bilancio, una convenzione con l’unione dei comuni della Garfagnana ed i comuni di Coreglia e Bagni di Lucca circa la gestione dei servizi sociali

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*