Il Pd riparte dal confronto in vista delle elezioni comunali 2019 a Barga

-

BARGA – ll Partito Democratico di Barga a confronto in vista dei prossimi importanti appuntamenti, a cominciare dalle amministrative comunali in programma a maggio 2019.

Da qui l’idea di una giornata di lavoro rivolta a tutti gli iscritti ed i simpatizzanti del PD del comune di Barga dal titolo “Barga futura” che si è svolta sabato mattina nella ex scuola elementare di Renaio. Una iniziativa su cui esprime apprezzamento il senatore e capogruppo PD al Senato Andrea Marcucci intervenuto al dibattito e che ha giudicato questa la strada da seguire.

“E’ necessario aprire un confronto tra tutte le forze in campo – ha detto Marcucci – a cominciare da quelle che sono anche le problematiche del territorio. Nel comune di Barga c’è da seguire, ha detto, con particolare attenzione la questione del pirogassificatore di Barga e per il PD deve essere fondamentale condividere e sostenere la posizione dell’Amministrazione Comunale, ufficializzata con il consiglio comunale del 6 agosto scorso: sostenere l’azienda nel suo obiettivo di rilancio e difendere in tutti i modi l’occupazione, ma al contempo ricercando altre strade che non passino da una ipotesi come il pirogassificatore”. Su questa linea Marcucci ha richiesto unità di intenti a tutte le realtà del PD.

E’ comunque con queste iniziative e con un confronto che parte dai problemi, secondo Marcucci che si avvia il giusto percorso per trovare la squadra giusta per governare il comune dal 2019.

Ma quali saranno in effetti adesso gli step per arrivare alle prossime elezioni amministrative trovando sindaco e squadra di governo?

E’ stato deciso di istituire una commissione che lavorerà su delega dell’assemblea di Renaio per individuare la strada da percorrere ed ovviamente anche per individuare un candidato sindaco forte.

Una commissione alla quale dunque si aggiungerà, una volta individuato, il futuro candidato sindaco, per lavorare poi sui programmi e sulla nuova squadra di governo. Una commissione che avrà anche il compito di dialogare anche con le altre forze di sinistra e con il mondo civile moderato per cercare di trovare una via comune.

Tag:

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*