Misericordia Piano di Coreglia e scuole. Molto bene il progetto

-

PIANO DI COREGLIA – “Noi, con voi, per gli altri”; questo è il progetto che la Misericordia di Piano di Coreglia, in collaborazione con l’Istituto comprensivo scuola primaria di Coreglia Antelminelli, ha portato nelle scuole di Coreglia Antelminelli, Piano di Coreglia e Ghivizzano.

L’iniziativa ha come scopo principale quello di diffondere la cultura del volontariato fra i più giovani e, nel contempo, far conoscere le origini della Misericordia di Piano di Coreglia di cui nel giugno 2019 ricorreranno i 110 anni dalla fondazione.

Personale della Misericordia ha spiegato agli alunni le attività che svolgono quotidianamente e gli scopi della Confraternita aiutati anche da alcune immagini. Inoltre, gli studenti hanno potuto vedere una autoambulanza, con tutte le sue attrezzature spiegate da un operatore del 118, ricordando anche cosa fa un volontario che presta servizio a bordo di un mezzo di soccorso.

Sulla base di quanto appreso, gli alunni hanno realizzato delle illustrazioni accompagnate da alcune frasi. Gli elaborati sono stati giudicati da un’apposita commissione formata dai pittori Pepper Pepper e Keane, dal funzionario del Comune di Coreglia Antelminelli Giorgio Daniele, dal consigliere di maggioranza Stefano Reali e dalla volontaria della Misericordia Maria Rita Pellegrini.La giuria ha poi scelto 24 illustrazioni che andranno a comporre il calendario 2019 della Misericordia che inaugurerà una serie di iniziative per i 110 anni dalla fondazione.

La Misericordia è una presenza costante ed un punto di riferimento importante per il territorio comunale e non solo; è formata unicamente da volontari che prestano la loro opera per servizi sociali. E’ nata ed esiste con lo scopo di supportare i bisognosi, e si pone quale punto di riferimento per la popolazione in caso di eventi calamitosi, per rispondere al meglio a tutte le esigenze, alcuni volontari hanno conseguito il livello avanzato, nell’anno in corso è nata la sezione di protezione civile che consta di 12 volontari, con a capo Manuel Verdigi.

Visto il costante impegno profuso in questi oltre cento anni, nei prossimi mesi inizierà l’iter per la costruzione della nuova sede che sarà uno stabile multifunzionale.

Il Governatore della Misericordia Sergio Tardelli ringrazia gli alunni e le insegnanti, la Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo di Coreglia dott.ssa Alessandra Giornelli, i componenti della giuria per la disponibilità e il lavoro svolto. Un particolare ringraziamento all’insegnante in pensione Maria Grazia Nannini che ha collaborato all’iniziativa. Ma il Governatore, ci tiene particolarmente a ringraziare tutti i volontari che ogni giorno prestano la propria opera, con il motto: che Dio ve ne renda merito.

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*