Kme, per Braccini incontro al Mise decisivo

-

Lo dice Massimo Braccini, coordinatore nazionale FIOM gruppo KME che conferma che lunedì prossimo si terrà a Roma l’incontro tra il ministero dello sviluppo economico, con l’azienda KME.

“Registriamo da parte della Kme una volontà di rilancio negli stabilimenti in Italia – accompagnati da un piano industriale, presupposto necessario per avviare una discussione in sede ministeriale e farci riconoscere anche adeguati ammortizzatori sociali volti ad accompagnare un programma di investimenti complessi e recupero occupazionale – dice Braccini –

Il settore della metallurgia riteniamo che debba ritenersi fondamentale per un paese industriale e va considerato nella stessa misura della siderurgia.

Dopo molti anni di incertezze e molteplici accordi sindacali, costati molti sacrifici ai lavoratori, crediamo che vi possano essere di nuovo le condizioni, se il progetto della Kme è credibile e fondato da entità di cospicui investimenti, per uscire da una lunga fase di incertezze e aprire un nuovo scenario di sviluppo che può determinare non solo le garanzie occupazionali, ma anche un processo virtuoso per tutto un’importante indotto che ruota intorno a questo gruppo”.

Tag: , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*