Cattivi odori nella zona della cartiera Ania. Interviene La Libellula

-

PONTE ALL’ANIA – Il Movimento La Libellula all’attacco anche per altre questioni inerenti non solo KME, ma un’altra azienda presente sul territorio del comune di Barga: la Smurfit Kappa Ania.

“Anche quest’anno, con  l’arrivo della nuova stagione estiva – scrive il Movimento – per alcuni residenti nelle località del Comune di Barga è arrivato il cattivo odore  proveniente dalla cartiera Smurfit Kappa situata a Ponte all’Ania. 

Molti abitanti hanno già segnalato le maleodoranze agli Assessori comunali e ad ARPAT, adesso attendiamo solo un miglioramento dell’aria proprio perché, con l’arrivo della bella stagione le persone che abitano vicino alla cartiera vorrebbero aprire le proprie finestre senza doverle richiuderle subito dopo.

Questo episodio  era già accaduto all’inizio dell’estate 2017; infatti, dopo numerose segnalazioni fatte all’ Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Toscana e dopo il loro intervento il cattivo odore cessò.

L’Agenzia comunicò ai residenti che gli approfondimenti condotti avevano messo in evidenza la necessità di migliorare l’impianto di preparazione dei reflui destinati al trattamento aerobico. Un altro fattore era stato individuato nella temperatura media dell’acqua del ciclo idrico che, essendo alta, anche a causa della maggiore temperatura estiva, rendeva difficoltosa la solubilità dell’ossigeno e quindi l’efficacia del pretrattamento,  creando il cattivo odore”.

Il Movimento termina il suo intervento chiedendo a nome dei residenti della zona: “Il dovuto e tempestivo intervento da parte degli enti competenti per risolvere  il problema che si sta già verificando in questi giorni, in modo tale da evitare ulteriori disagi a chi deve vivere in questa zona”.

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*