Tanta e tanta gente a Tiglio alto per la tradizionale Pasquetta

-

Una bella giornata all’insegna della primavera, dello stare insieme, del celebrare la tradizione della pasquetta a Tiglio. Appuntamento immancabile anche per tanti barghigiani che ieri mattina sono arrivati a Tiglio a centinaia scegliendo di arrivare a piedi, con una bella passeggiata, lungo la vecchia mulattiera con la speciale camminata organizzata da Pro Loco, Art Com Barga, ASBUC con i suoi volontari che hanno accompagnato la passeggiata ed altre realtà ed associazioni cittadine.

Per tanti uno dei momenti più belli della gironzata è stato proprio il riscoprire l’antica mulattiera che nelle settimane scorse è stata rimessa a nuovo da tanti volontari, con un’idea partita dagli enduristi di Barga.

A Tiglio alto, sui prati intorno alla chiesa, alla fine tanta gente per una giornata anche all’insegna dei giochi di una volta, rotolino in testa (per la cronaca ha vinto la giovanissima Anna Luna Gonnella), grazie all’organizzazione della Misericordia e di tanti tigliesi che ci tengono a tenere viva la tradizione di questo appuntamento. Tutti gremiti i tavoli allestiti di fronte alla sede della Misericordia per la classica scampagnata.

Ha funzionato bene, oltre al lavoro solito e notevole della Misericordia di Tiglio nell’accogliere tutti i visitatori, anche con cose buone da mangiare, anche l’impegno congiunto di Pro Loco, ArtComBarga,  con lo speciale forno semovente di Peppe Cavarra con il supporto di Marchino Gonnelli che ha sfornato pizze e focacce a profusione.

Insomma davvero una bella giornata, riuscita con il pieno successo di tutte le iniziative e grazie soprattutto alla sinergia che hanno saputo realizzare le tante associazioni che hanno collaborato a questa giornata.

Per la cronaca e per la storia, c’è stato anche un momento di ringraziamento per la Pro Loco di Barga, per la pulizia del parco Kennedy realizzata nei giorni scorsi, con una donazione consegnata al presidente della Pro Loco, Claudio, Gonnelli, in occasione della scampagnata da Ron Gauld.

Tag: , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*