Riprende il risparmio bancario delle famiglie lucchesi

-

LUCCA  –  Dopo anni di debolezza, nel 2017 si assiste a una ripresa del risparmio bancario in provincia di Lucca, maggiore di tutte le altre province toscane e della media italiana. Il valore pro-capite del risparmio complessivo ha raggiunto i 29.300 euro pro capite, superata soltanto da Firenze e Siena e sopra Pisa e tutte le rimanenti province toscane.

Per quanto riguarda l’indebitamento, le famiglie lucchesi restano ancora prudenti, con una bassa propensione al ricorso al credito, solitamente finalizzato all’acquisto dell’abitazione.

È quindi migliorata la situazione reddituale delle famiglie lucchesi oppure sono state rimandate ancora le decisioni di spesa?

Se ne parlerà mercoledì 11 aprile 2018  alle ore 11:00 nel corso del consueto appuntamento della Camera di Commercio sull’andamento del credito in provincia, presso la sede camerale in Corte Campana.

L’incontro fornirà un importante contributo per la conoscenza dell’economia provinciale: dopo i saluti del Presidente della Camera di Commercio di Lucca, dott. Giorgio Bartoli, il dott. Giuliano Dini, già direttore della filiale di Lucca della Banca d’Italia, presenterà l’analisi dei principali andamenti degli aggregati creditizi nell’anno 2017, desumibili dalle informazioni statistiche ufficiali della Banca d’Italia.

Tag: , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*