Potere al popolo dice no all’ipotesi pirogassificatore

-

Anche il nuovo movimento politico di sinistra di recente costituzione, Potere al Popolo, dopo Comunisti e Rifondazione Comunista prende posizione per dire no ad una ipotesi di pirogassificatore alla KME$ di Fornaci di Barga.

Il 4 gennaio a Gallicano è stata organizzata una assemblea pubblica ed alla fine è stato redatto un comunicato: “Ancora una volta – scrive Potere al popolo –  si parla di un impianto d’incenerimento in una Valle dalle caratteristiche ambientali e geografiche particolari, dove già in passato è stato dimostrato come la circolazione delle correnti d’aria ed il ristagno delle sostanze inquinanti a basse quote producano condizioni di significativa criticità per la salute dei suoi abitanti. Preoccupa l’ennesimo tentativo di confondere il tema della utilità pubblica, con i profitti aziendali, minimizzando le ricadute ambientali e sulla salute.

La Kme- dice tra le altre cose Potere al popolo –  che prima ha puntato alla divisione dei sindacati, ora vuole perseguire i propri progetti creando una profonda frattura tra la popolazione ed i lavoratori. La tutela dei posti di lavoro ed il necessario rilancio produttivo dello stabilimento Kme, non possono ne devono essere in contrasto con l’ambiente e con la salute dei cittadini e dei lavoratori stessi. Occorre promuovere un confronto serrato che coinvolga le parti sociali, Istituzioni e forze politico – sindacali, nonché i Comitati rappresentativi dei cittadini come “La Libellula”. Deve essere superato il conflitto tra il diritto al lavoro e quello alla salute.

Parteciperemo –conclude il movimento – a tutte le iniziative che permettano la conoscenza e l’approfondimento di questa proposta,  dando fin da ora la nostra disponibilità ad impedire che ancora una volta il profitto sia realizzato sulla salute e sulla pelle della popolazione.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*