Consiglio provinciale di Lucca: Maurizio Verona è il nuovo vicepresidente della provincia

-

LUCCA –  E’ Maurizio Verona, sindaco del Comune di Stazzema, il nuovo vicepresidente della Provincia di Lucca. Lo ha annunciato ieri nella seduta di insediamento del nuovo consiglio provinciale il presidente Luca Menesini che ha presieduto la prima assemblea consiliare di Palazzo Ducale dopo il rinnovo delle cariche consiliari a seguito dei risultati delle elezioni dello scorso 17 dicembre.

“Una seconda consiliatura della Provincia dei sindaci – ha dichiarato Menesiniche comincia la sua avventura sotto migliori auspici rispetto al 2015, nuove prospettive e finalmente un po’ di risorse inserite nella recente legge di Bilancio dello Stato che ci consentiranno di completare e programmare interventi e opere pubbliche sulle principali competenze dell’ente: edilizia scolastica e viabilità. La Provincia si conferma, poi, ente adatto al coordinamento di servizi e attività comunali e consoliderà nei prossimi anni il ruolo di collegamento tra i Comuni stessi e il territorio provinciale”.

Temi ripresi anche dal vicepresidente Verona il quale, augurando buon lavoro a tutta l’assemblea consiliare, ha detto che “dopo i tagli degli scorsi anni, la Provincia di Lucca grazie alle risorse messe a disposizione nella legge di Bilancio potrà adesso varare una sorta di nuova sturt up”.

 Un vicepresidente versiliese, quindi, dopo che già nella precedente consiliatura l’ex sindaco di Forte dei Marmi Umberto Buratti aveva ricoperto la stessa carica dall’autunno del 2015 alla primavera del 2017. A Buratti (decaduto dopo le elezioni amministrative del maggio scorso) era succeduto il sindaco di Careggine Mario Puppa.

Nel corso della stessa seduta i Gruppi politici in consiglio hanno indicato il nome del proprio capogruppo.

Ecco, di seguito, i 12 componenti del nuovo consiglio provinciale e i rispettivi capigruppo: Per il Pd: il filecchiese Nicola Boggi (capogruppo), Luca Poletti, Maurizio Verona, Lucio Pagliaro, Sara D’Ambrosio, Alessandro Profetti e Andrea Carrari; per la lista “Alternativa civica centrodestra” Riccardo Giannoni (capogruppo), Maurizio Marchetti, Pietro Frati e Simone Simonini”;  Luigi Troiso, capogruppo della lista “Provincia civica e progressista”.

 

Tag:

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*