Recapiti postali a giorni alterni. Bonini “Pronti a presentare ricorso al TAR”

-

BARGA – Recapiti postali a giorni alterni in Media valle del Serchio. Dopo il primo grido di allarme venuto dai sindacati ed anche la presa di posizione del consiglio regionale, sono pronti a scendere sul piede di guerra anche i primi cittadini.

Per mercoledì della prossima settimana è stata convocata una riunione di tutti i sindaci dei comuni interessati (Borgo a Mozzano, Pescaglia, Bagni di Lucca, Barga, Fabbriche di Vergemoli, Molazzana, Coreglia Antelminelli e Gallicano)  dei sindacati che si terrà a Borgo a Mozzano presso l’Unione dei Comuni.

La notizia confermata dal sindaco del comune di Barga Marco Bonini che delinea un po’ quella che è l’intenzione dei sindaci: “Se il problema fosse realmente la consegna a giorni alterni, che avvenisse puntualmente a giorni alterni, forse non sarebbe veramente così grave la situazione, ma qui da noi già adesso la consegna della posta è un problema, non avviene con regolarità e non si supera quasi mai le due volte a settimana. Non si può quindi non temere che con la razionalizzazione, che prevede anche una diminuzione dei portalettere, il servizio già problematico adesso non possa peggiorare. E questo non possiamo accettarlo. Siamo pronti a lottare, così come abbiamo fatto in passato per gli uffici postali ed a presentare ricorso al TAR per scongiurare questa operazione che così come viene posta ci pare fortemente penalizzante per i nostri territori che già subiscono gravi disagi sul recapito postale”

Tag: , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*