Con il saluto di Sara Morganti, partita la Settimana della Solidarietà

-

E’ partita domenica la “Settimana della solidarietà” la manifestazione organizzata dal gruppo Volontari della Solidarietà di Barga per promuovere la cultura della solidarietà e l’impegno per l’inclusione sociale dei diversamente abili.

Negli ultimi tre decenni il Gruppo ha condotto sul territorio un’attività quotidiana e costante in favore delle persone diversabili, operando instancabilmente per diffondere la cultura dell’integrazione sociale e culturale di questi ragazzi, segno tangibile della vocazione dell’intera nostra comunità al volontariato e alla condivisione.

Il primo appuntamento in programma è stata domenica 14 maggio, presso l’Oratorio del Sacro Cuore, la “Giornata del Volontario”: stands di varie associazioni sono stati allestiti all’esterno della chiesa e sono messi a disposizione i prodotti e i lavori creati dalle mani dei ragazzi del GVS oltre che i “fiori della solidarietà” venduti per l’occasione per raccogliere un po’0 di fondi.

La mattinata si è conclusa con la celebrazione, sul sagrato della chiesa, della la S. Messa celebrata da don Stefano serafini e accompagnata dalla Corale del Duomo di Barga diretta da Roberta Popolani.

Ospite speciale della mattinata la pluricampionessa paralimpica Sara Morganti.

Adesso occhi puntati sull’appuntamento del 17 maggio: sarà infatti ospite dell’Istituto Superiore di Istruzione di Barga la psicologa forense e criminologa investigativa Roberta Bruzzone. Docente universitaria con all’attivo numerose collaborazioni nazionali e internazionali, la Bruzzone è inoltre un noto volto televisivo nonché autrice di diverse pubblicazioni. La criminologa discuterà infatti con gli Studenti sui temi del suo ultimo libro “Il lato oscuro dei Social Media” che tratta di bullismo e cyberbullismo ai tempi dei social network. L’incontro vedrà collegate in videoconferenza anche alcune classi dell’Istituto Comprensivo di Barga e le Scuole Superiori e l’Istituto Comprensivo di Borgo a Mozzano.

Anche quest’anno gli appuntamenti della settimana saranno resi possibili non solo con l’aiuto dei tanti sostenitori ed amici ma anche con il patrocinio e contributo del Comune di Barga, delle Unioni dei Comuni della Media Valle del Serchio e della Garfagnana, della Provincia di Lucca, della Regione Toscana, dell’Unità Pastorale di Barga – San Pietro in Campo – Sommocolonia, dell’Arciconfraternita di Misericordia di Barga, della Fondazione Conservatorio S. Elisabetta, della Società Benemerita Giovanni Pascoli, della Fondazione Ricci e di molti altri enti e associazioni.

(ringraziamo per le foto Roberta Popolani)

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*