A Barga tornano i poeti con il Premio Giovanni Pascoli

-

Sabato scorso, nella cornice del Conservatorio di S. Elisabetta a Barga, sono arrivati da tutta Italia decine di poeti e poetesse in occasione delle assegnazioni del Premio di Poesia Giovanni Pascoli – L’Ora di Barga. Il Premio che ha riportato la poesia nella città adottiva di Pascoli, come ha riferito la presidente della giuria Paola Stefani, nei suoi quattro anni di vita è cresciuto costantemente non solo per il numero degli autori aderenti al bando (139 autori, di cui 26 giovanissimi), ma anche per quanto riguarda le realtà che sostengono questa manifestazione: si sono quest’anno infatti aggiunte ai tradizionali organizzatori (Comune di Barga, Unitre Barga, Biblioteca Comunale F.lli Rosselli, Pro Loco Barga, Tra le Righe Libri) la Fondazione Giovanni Pascoli e la Commissione Pari Opportunità comunale.

Durante la cerimonia, condotta impeccabilmente da Andrea Giannasi, la giuria (composta da Paola Stefani, Andrea Giannasi, Giovanna Stefani, Maria Luisa Livi, Brunella Bertoni, Maria Lammari, Sara Moscardini, Maria Grazia Lucchesi, Maurizio Poli) insieme ai due importanti componenti dell’organizzazione del Premio Sonia Maria Ercolini e Maria Elisa Caproni, ha proclamato i vincitori alla presenza di un ospite illustre: il famoso poeta contemporaneo Davide Rondoni, autore di molte raccolte e penna per alcuni dei più importanti giornali italiani. Rondoni, romagnolo come Pascoli, ha offerto una profonda riflessione sui temi della presenza-assenza e del mistero nella poesia pascoliana, e ha letto un componimento estratto dal suo nuovo volume, in uscita per la collana “Lo Specchio” di Mondadori. Rondoni è inoltre autore dell’introduzione all’Antologia del Premio, arricchita anche da un breve saggio di Paolo Marzi dedicato alla figura dell’amatissimo cane dei fratelli Pascoli, Gulì.

La proclamazione dei vincitori si è accompagnata quest’anno alla suggestiva lettura di alcune delle poesie premiate, a cura di Valeria Belloni e Francesco Tomei, oltre alla lettura iniziale de “L’ora di Barga” da parte di Graziella Cosimini.
Riportiamo di seguito l’elenco dei vincitori:

Sezione Poesia edita

1° Evaristo SEGHETTA Arezzo (AR)
2° Marco BAIOTTO Basiliano (UD)
3° Rosario CASALONE Varese (VA)
4° BRINA MAURER Basiliano (UD)
5° Gianni MARCANTONI Cupra M.ma (AP)

Premi Speciali
Premio Fond. Pascoli Alessandro ALTIERI
Segromigno in Piano (LU)
Premio Unitre Mario PELLEGRINI S. Donato (LU)
Premio Pro Loco Enrico CALENDA Cavallino (VE)
Premio Biblioteca Lidia DEL GAUDIO Napoli (NA)
Premio Tra le righe Brian Bachi DARDANI Milano (MI)
Premio Pari Opportunità Cinzia DINI Castelnuovo Garf. (LU)
Premio Geri di Gavinana Guido DE PAOLIS San Vito Romano (RM)

Sezione Giovani – Poesia inedita

1° Sara MONTIGLIO Casale M. (AL), Anima
2° Andrea PETRICCA Paganica (AQ), Tornando a casa
3° Silvia GIACOLETTO Rivarolo C. (TO), Primavera, Estate, Autunno, Inverno… e ancora Primavera
4° Maddalena SALATO Rivarolo C. (TO), Fiori di seta, notte di luna
5° Marta COSTANTINO Rivarolo C. (TO), Nonno, papà

A tema
Fanciullino Shannon MAGRI Castel Gabbiano (CR), L’infanzia dei papaveri
Caprona Gabriel TAGLIABUE Seregno (MB), Le foglie
Mariù Thomas SCARINZI Moimacco(UD), Proprio per questo
Gulì Arthur PERRIN Ginevra (Svizzera), Povero

Sezione Poesia inedita

1° Massimiliano RICCI Cesano B.(MI), Maggese (canto di una mattina a Primavera)
2° Maria CECCHINATO Fogliano(GO), Lungo il solco insieme
3* Simone RAFFAELLI Viareggio(LU), Foglie d’autunno
4° Rita MUSCARDIN Savona (SV), La tua voce sui miei passi
5° Antonio GIORDANO Palermo (PA), A mia figlia

Inedita a tema
Fanciullino Angela CATOLFI Treia (MC), Cieli d’infanzia
Caprona M.Adelaide FACCENDA Vinci (FI), Tre poesie per un olmo
Poemetti Romano NAPOLITANO Paola (CS), Ricercando me stesso
Mariù Maurizio BACCONI ROMA, Non si può
Gulì Tiziana MONARI Prato (PO), La ginestra

Tag: , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*