Giovedì 26 si approva il bilancio di previsione

-

In consiglio comunale giovedì 26 marzo si approva il bilancio di previsione 2015. La seduta è stata convocata per le 20,30 e si terrà nella sala consiliare di Palazzo Pancrazi.

Per il momento poco si sa su quello che il Comune ha previsto per gestire entrate ed uscite anche se voci di corridoio parlano di una prevedibile riduzione della spesa con tagli anche pesanti per alcuni settori di intervento e di un bilancio strettamente tecnico . Voci di corridoio, lo ripetiamo, assolutamente non confermate. Se ne saprà di più solo giovedì prossimo.
La situazione del resto è ormai difficile e complicata, soprattutto per far quadrare i bilanci comunali, da qualche anno. Anche per il fatto che il Governo ha ridotto drasticamente i trasferimenti statali che nel giro di pochi anni per il comune di Barga sono calati di circa 1 milione e 700 mila euro.
Di più comunque sul bilancio non è dato sapere e nemmeno si sa se ci saranno novità sia per gli impianti tariffari di IMU, TARI, TASI che per eventuali aumenti nei confronti dei contribuenti.
L’approvazione delle tariffe per il 2015 (compresa la determinazione anche dell’aliquota dell’addizionale IRPEF) è appunto prevista prima dell’approvazione del bilancio.
Prima dell’approvazione del bilancio di previsione, che sarà presentato nel suo impianto dall’assessore competente Caterina Campani con di seguito le relazioni settore per settore da parte degli assessori, anche una integrazione al regolamento di disciplina della tassa di occupazione di spazi ed aree pubbliche; la presentazione del piano di alienazione degli immobili e di valorizzazione del patrimonio immobiliare di cui abbiamo già parlato nelle settimane scorse. Il Comune intende in tal senso andare a recuperare l’ex mattatoio di Loppia per la realizzazione di cinque unità abitative.

Tag: , , , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*